Vaivaiciao | 2015

Sai di cosa hai bisogno?

Un corridore improvvisato che si tiene in equilibrio su un Tapis Roulant in balia delle donne della sua vita che decidono la velocità e l’intensità del suo sforzo. Tra respirazione affannata e attimi di rilassamento la performance del runner si sviluppa nei due minuti e mezzo di azione, tra alti e bassi, esattamente come in una storia d’amore, in cui è necessario trovare degli equilibri e delle mediazioni tra i bisogni dei protagonisti per poter arrivare alla fine della corsa ancora in piedi.

In un unico piano sequenza l’attività di emo-fitness dei Pagliaccio si sviluppa in un contesto surreale e asettico tra slanci di amore incondizionato di lui per lei e sussulti d’orgoglio e la tentazione di “far saltare il banco”, magari attivando il piano b per rifugiarsi, da vero maschio italico, tra le braccia della prima donna della sua vita, in ordine cronologico. Ma siamo poi sicuri che sia l’idea migliore?

E allora vaivaiciao.